Archivio

Turismo

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Archivio | · 2011 · Turismo

numero 10 - novembre 2011

Romanico con Gusto

Bell’Italia racconta con gusto il romanico modenese. Inserto CrossCulTour-Transromanica nel numero di novembre

Un viaggio tra i gioielli del Romanico modenese che accompagna il lettore anche alla scoperta dei prodotti tipici del territorio. E' quello che propone il numero di novembre del mensile "Bell'Italia", prestigiosa rivista italiana dedicata al turismo culturale, che pubblica con il titolo "Romanico con gusto" un inserto di 20 pagine curato in collaborazione con la Provincia di Modena nell'ambito del progetto europeo CrossCulTour - Transromanica e presentato venerdì 4 novembre nel convegno su "Politiche, idee e fondi per il turismo culturale".

Il percorso del viaggio di "Bell'Italia" nel territorio modenese parte dal capoluogo, con il complesso di Duomo, Ghirlandina, Piazza Grande patrimonio dell'Unesco, richiamati anche in copertina con una foto della cattedrale, per proseguire alla scoperta dell'Abbazia di Nonantola, della chiesa della Sagra di Carpi, del Castello di Formigine fino alle pievi e ai castelli medievali della pianura e dell'Appennino: da Quarantoli a Fanano seguendo i percorsi della vie Romea e Bibulca.

E accanto alla storia e alle bellezze architettoniche, i giornalisti di "Bell'Italia" raccontano anche un vero e proprio itinerario del gusto che si snoda tra caseifici di Parmigiano Reggiano, cantine del Lambrusco, acetaie (con una vista al Museo dell'Aceto balsamico tradizionale di Spilamberto), prosciuttifici, negozi e ristoranti in cui degustare i prodotti tipici del territorio.

Tra i testimoni di questo viaggio ci sono l'archeologo e scrittore Valerio Massimo Manfredi, noto anche per le sue trasmissioni televisive, la medievista Chiara Furgoni, tra le principali studiose del Duomo di Modena, lo chef Massimo Bottura, autentico ambasciatore del gusto modenese nel mondo.

L'inserto, che sarà tradotto anche in inglese, sarà utilizzato come strumento per la promozione e la valorizzazione della rete del Romanico modenese nell'ambito del circuito europeo di Transromanica.

ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: lunedý 14 novembre 2011
data di modifica: lunedý 14 novembre 2011