Archivio

Scuola

Salta il menù di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Archivio | · 2012 · Scuola

numero 5 - ottobre 2012

Solidarietà fa scuola

Pool di aziende dona una scuola. A Camposanto la materna antisismica ed ecologica

Al posto di una scuola danneggiata dal sisma, un modernissimo edificio realizzato con i principi dell'architettura meccanica: un edificio che "si solleva",  cioè composto a terra senza ponteggi e sollevata con un'auto-gru. E' quello che nascerà a Camposanto nello stesso luogo dove sorgeva la scuola d'infanzia Martini, distrutta dal terremoto.

Il progetto nasce dalla proposta che l'Agenzia per l'energia sostenibile e lo sviluppo (Aess) ha rivolto alle imprese: "adottare" una scuola da ricostruire nell'area del cratere.

Una prima risposta innovativa è arrivata dall'impresa "Schiavina Srl" di Casalecchio di Reno insieme a Roccatelier Associati, BMS e BMZ, affiancati da un nucleo di aziende che si sono messe a disposizione per realizzare il progetto.  Mancano ancora alcuni partner e finanziatori, che dovranno essere individuati nelle prossime settimane. Ed è questo il nuovo appello che l'Aess lancia: «Serve un ultimo sforzo per consentire l'avvio rapido di un progetto che alla solidarietà unisce l'attenzione per la sicurezza e l'ambiente - spiega Stefano Vaccari, presidente di Aess e assessore provinciale all'Ambiente e alla Protezione civile - Quella che verrà realizzata a Camposanto, a costo zero per l'Amministrazione e per i cittadini, è infatti una costruzione che risponde ai requisiti antisismici della normativa nazionale ed europea». Realizzata a secco, utilizza materiali ecologici e prevede bassi costi di manutenzione.

L'architettura meccanica è un nuovo ambito per progettare e costruire in cui allo stesso tavolo operano congiuntamente progettisti, esecutori e fornitori per realizzare un edificio di qualità in tempi brevi e costi certi. Per farlo utilizzano una nuova tecnologia da loro progettata, chiamata "pull-up", il cui modello in scala al vero è stato presentato ed esposto alla XII Biennale di Venezia del 2010. Questa compagine si prefigge di realizzare l'opera combinando l'attività propositiva del team  con la collaborazione attiva dell'Aess e quella indispensabile dell'amministrazione comunale di Camposanto. Il team di Architettura Meccanica, con il supporto dell'Agenzia, sta lavorando in questa direzione e ha già programmato un incontro operativo con tutti coloro che hanno già aderito al progetto e invita quanti vorranno conoscere l'iniziativa per farne parte.

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
Proprietà dell'articolo
data di creazione: martedì 9 ottobre 2012
data di modifica: martedì 9 ottobre 2012