Archivio

ViabilitÓ e mobilitÓ

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Archivio | · 2018 · ViabilitÓ e mobilitÓ

Sindaci chiedono all'Anas investimenti e manutenzioni

L'Anas deve garantire le manutenzioni sulla rete stradale di competenza, investire sulla statale 12 e sulla Via Emilia nel territorio modenese oltre a prendersi in carico il tratto da Baggiovara e Casinalbo della superstrada Modena-Sassuolo, attualmente gestito dalla Provincia.

Le richieste fanno parte di un lungo elenco di interventi che i sindaci modenesi e la Provincia chiedono all'Anas in una lettera, inviata all'ente per chiedere un incontro, scaturita dall'Assemblea dei sindaci che si è riunita nella sede della Provincia lunedì 19 marzo.

Su questi temi Provincia e sindaci chiedono un incontro con i responsabili di Anas sia del coordinamento nord est Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia che di quello del compartimento regionale.

Nella lettera sono elencati i diversi interventi strutturali a carico di Anas attesi da tempo, come il completamento della tangenziale di Mirandola e le tangenziali di Montale, Sorbara e S.Prospero, oltre agli interventi per migliorare la statale 9 da Modena a Castelfranco Emilia e verso Rubiera; poi c'è il capitolo manutenzioni a partire dalla tangenziale di Modena e sulla statale 12 a Formigine e a Maranello, oltre all'avvio dei lavori di adeguamento delle curve dei Carrai a Pavullo, per risolvere il restringimento in attraversamento di Lama Mocogno, fino al completamento del collegamento con la tangenziale di Pievepelago.

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 21 marzo 2018
data di modifica: giovedý 22 marzo 2018