Archivio

ViabilitÓ e mobilitÓ

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Archivio | · 2019 · ViabilitÓ e mobilitÓ

Frane, in Appennino riaperte la sp 486 e la sp 24

Dopo i lavori sui danni causati da frane e dissesti sono state riaperte la provinciale 486 a Frassinoro e la provinciale 24 a Palagano.

E' stata riaperta al transito, il 13 dicembre, la provinciale 486 di Montefiorino tra Cargedolo e Riccovolto, in comune di Frassinoro, dove nelle scorse settimane si erano strappate le reti di contenimento del versante roccioso a monte della strada a causa di un movimento franoso.

A seguito della chiusura, è stato effettuato un intervento di disgaggio del materiale pericolante e di messa in sicurezza del tratto di parete rocciosa, che ha comportato la sospensione temporanea della circolazione stradale.

A Lama di Monchio, nel comune di Palagano, è stata riaperta il 6 dicembre, la strada provinciale 24, chiusa al traffico da martedì 19 novembre a causa del cedimento del fondo stradale, provocato dalle forti piogge.

Dopo i lavori di drenaggio delle acque di monte, principale causa del dissesto, la Provincia ha installato una nuova barriera guard-rail a valle e ripristinato il fondo stradale, in stabilizzato, allo scopo di riaprire in tempi brevi la strada.

La sistemazione definitiva sarà realizzata quando le condizioni del terreno, ancora saturo di acqua, lo consentiranno.

Attualmente tutte le strade provinciali son0 transitabili.

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 18 dicembre 2019
data di modifica: giovedý 19 dicembre 2019