Dai Comuni

2019

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Dai Comuni | · 2019

A Castelvetro c'è "Terre di vite"

Al castello di Levizzano l'evento dedicato al vino con oltre 70 produttori.

Il castello di Levizzano Rangone  ospita, sabato 26 e domenica 27 ottobre la nona edizione di Terre di Vite (www.terredivite.it), manifestazione dedicata agli appassionati di vino di tutta d'Italia.

La formula, di notevole successo nelle passate edizioni,  propone vini di qualità con oltre settanta produttori presenti, provenienti da quasi tutte le regioni d'Italia, ma anche cibo, cultura e arte.

Quest'anno, inoltre, il pubblico avrà la possibilità di visitare il Museo del vino e della società rurale "Rosso Graspa" (www.castellolevizzano.it), inaugurato nell'aprile scorso dal Comune di Castelvetro.

Il contributo di ingresso per il pubblico a "Terre di vite"  è di 15 euro più 5 euro di cauzione per il calice. I vini in assaggio sono in degustazione libera, con possibilità di acquisto direttamente dal produttore.

Nel pomeriggio di domenica (ore 15) sarà possibile partecipare a una degustazione a posti limitati condotta dal direttore di Porthos Sandro Sangiorgi (per info e prenotazioni 338.5474185 oppure email: info@divinoscrivere.it) e dedicata ai vini del Mediterraneo.

Sarà lo stesso Sangiorgi a condurre sabato 26, alle ore 17, una conversazione pubblica sull'accoglienza, filo conduttore di questa edizione, con la partecipazione di Valeria Bochi, antropologa esperta in cooperazione allo sviluppo e vignaiola in terra di Verdicchio (ingresso libero per il pubblico della manifestazione, posti limitati).

Come nelle precedenti edizioni, a "Terre di vite" saranno presentate le offerte gastronomiche del territorio, con banchi dedicati alle produzioni d'eccellenza della regione e ad alcuni presìdi alimentari.

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: mercoledý 23 ottobre 2019
data di modifica: giovedý 24 ottobre 2019