Dai Comuni

2022

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Dai Comuni | · 2022

A Ravarino c'è "Non temiAMO la Matematica"

Dal 5 al 27 marzo sono in programma cinque conferenze per promuovere la conoscenza dell'impiego della matematica in diversi campi, dalla sanità ai cambiamenti climatici. Incontri a teatro e disponibili on line

Per promuovere la conoscenza della matematica, dal 5 al 27 marzo si tiene a Ravarino la decima edizione di "Non temiAMO la Matematica", ciclo di conferenze che vuole avvicinare la disciplina dei numeri al pubblico più ampio e non specialistico.

La rassegna è promossa dal Comune di Ravarino con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Modena e dell'Ufficio Scolastico Regionale.

Gli appuntamenti si terranno in presenza - ad ingresso libero gratuito fino ad esaurimento posti - al teatro comunale di Ravarino (piazza Martiri della Libertà), ma sarà possibile assistere anche a distanza grazie alla diretta streaming.

Il primo appuntamento, sabato 5 marzo alle ore 21, è con il prof. Roberto Battiston, docente di fisica sperimentale presso l'Università di Trento, terrà una lezione-conferenza dal titolo "Matematica dei virus". Attraverso lo studio dei numeri verranno illustrate le dinamiche di diffusione delle epidemie.

Il secondo appuntamento è in calendario per lunedì 14 marzo alle ore 20,30 con il meteorologo e divulgatore ambientale Luca Lombroso che tratterà il tema dei cambiamenti climatici e degli eventi meteorologici estremi.

Venerdì 18 marzo alle ore 21 sarà la volta del prof. Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico e saggista che terrà una lezione pubblica dal titolo "Il genio delle donne", nella quale verrà tracciato un interessante percorso sulla scienza al femminile lungo due millenni di storia.

La rassegna proseguirà poi sabato 26 marzo alle ore 17,30 con la conferenza del prof. Bruno D'Amore, docente all'Alma Mater di Bologna ed all'Università di Bogotà, ricercatore di fama internazionale nonché autorità riconosciuta nel campo della didattica della matematica. Il prof. D'Amore parlerà dei "Piccoli e grandi misteri della Matematica".

La rassegna si conclude domenica 27 marzo alle ore 17:30 con la conferenza su "Dante e la Scienza moderna", del prof. Antonio Zoccoli, docente di Fisica all'Università di Bologna e Presidente dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

 

 

 


Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Area Amministrativa
··› Servizio Affari Generali e Polizia Provinciale
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
autore: ufficio stampa
data di creazione: giovedý 17 febbraio 2022
data di modifica: giovedý 17 febbraio 2022