Archivio

Ambiente

Salta il men¨ di navigazione, vai al contenuto principale (Corpo centrale)
ti trovi in: Archivio | · 2010 · Ambiente

numero 2 - ottobre 2010

Percorso natura del Tiepido

Inaugurata la nuova ciclabile da San Damaso a Colombaro. I tre principali fiumi della provincia hanno il loro Percorso natura

Con l'inaugurazione della nuova ciclabile che da San Damaso a Colombaro corre lungo il tratto del torrente Tiepido, si completa uno dei principali progetti della Provincia, quello di consentire la fruibilità delle aree verdi offerte dalle fasce fluviali dei fiumi modenesi con i Percorsi Natura.

Tre grandi percorsi natura sono infatti oggi percorribili: quello del Secchia che corre per oltre 75 km sull'argine che da Pescale di Prignano giunge fino a Rovereto di Novi nella bassa modenese, quello del Panaro che da Marano raggiunge Modena ed quello del Tiepido che da Torre Maina raggiunge Modena.

I tre percorsi sono collegati alla rete di piste ciclabili intercomunali e a bellissimi percorsi nelle colline e nella bassa con strade a bassa intensità di traffico.

«Questo percorso - spiega Stefano Vaccari, assessore all'Ambiente della Provincia di Modena con delega alla Mobilità - consente di apprezzare, immersi nel verde e in tutta sicurezza, un ambiente naturale di grande interesse. L'intervento fa parte di un piano di potenziamento delle piste ciclabili intercomunali che ha già portato, tra l'altro, alla realizzazione della Modena-Vignola, della Modena-Bastiglia, del tratto Finale-S.Felice sul Panaro e i Percorsi natura del Panaro e del Secchia che sono frequentati ogni giorno da centinaia di persone a piedi e in bicicletta che amano fare attività fisica o semplici passeggiate ed escursioni all'aria aperta, nonché da scolaresche per attività di educazione ambientale e naturalistica». 

Il nastro dell'inaugurazione del nuovo percorso natura del Tiepido è stato tagliato da Stefano Vaccari, assessore all'Ambiente della Provincia di Modena, con la partecipazione di Simona Arletti, assessore all'Ambiente del Comune di Modena, e Loris Bertacchini, presidente della circoscrizione Buon Pastore, S.Agnese e S.Damaso.

Seguiti da un folto gruppo di ciclisti gli amministratori hanno raggiunto in bici, seguendo il percorso, la nuova passerella a Castelnuovo Rangone dove si è svolto il taglio del nastro alla presenza, anche qui, di tanti cittadini in bici, oltre al vice sindaco Massimiliano Meschiari. Analoga inaugurazione a Colombaro di Formigine, dove termina il percorso, con la partecipazione del sindaco Franco Richeldi e dell'assessore alle Politiche per la sostenibilità ambientale Renza Bigliardi.

 

L'opera è stata realizzata dalla Provincia con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e dei Comuni di Modena, Castelnuovo Rangone e Formigine. Il costo complessivo (comprensivo delle acquisizioni dei terreni e delle opere di difesa della sponde) è di un milione e 800 mila euro.

Ufficio di riferimento
ufficio: ·› Dipartimento di Presidenza
··› Servizio Relazioni Istituzionali
···› Ufficio Stampa
ProprietÓ dell'articolo
data di creazione: venerdý 1 ottobre 2010
data di modifica: domenica 3 ottobre 2010